Higgins: la risposta di IBM e Novell a InfoCard di Microsoft

bitPortal.it: Programmazione Hardware e Software


 Programmazione
Visual Basic.NET
Visual C++
LabView
C/C++ con Linux
Tcl/Tk
Bash
HTML
Javascript
Sicurezza

 Collegamenti    esterni
Centinaia di Giochi Gratis ai quali Giocare Online
 Giochi Gratis

Settore Finanza: Guida al Trading Online
 Guida Trading Online

Settore Finanza: Guida Prestiti e Finanziamenti
 Guida Prestiti e Finanziamenti

Tutorial e articoli su Php, Xml, AJjax,VoIP ..
 WebSpazio.it

Articoli riguardanti il tema del lavoro da casa
 lavorare da casa

Tutorial sul web hosting + Articoli riguardanti il tema dell' hosting di siti web
  Hosting Sito Web

Inviaresmsgratis.it si propone come bussola per tutti gli utenti che sono alla ricerca di siti internet per inviare sms gratis.
  SMS Gratis

Directory in cui segnalare il vostro sito gratis
    Directory

Guida alla zoologia e alle specie animali
    Zoologia




  bitportal.it - News


Higgins: la risposta di IBM e Novell a InfoCard di Microsoft


Novell e IBM sono i principali sponsor del progetto Higgins sviluppato in seno alla comunità Eclipse.org. Higginss si profila come la risposta open-source al progetto InfoCard di Microsoft.

01/03/06

IBM e Novell hanno costituito un team per sviluppare insieme un software per la gestione delle informazioni personali degli utenti su Internet con l'obiettivo di combattere i furti di identità on-line.
Il progetto software, al quale è stato dato il nome Higgins, sarà open source è viene dopo che nei giorni scorsi Microsoft aveva annunciato un approccio simile con InfoCard.

Il progetto sarà gestito da Eclipse Foundation.

Specifiche del progetto:
Il progetto Higgins sarà open-source e sarà rivolto sia al mondo Linux che Windows. L'obiettivo sarà quello di rendere disponibile un sistema per la gestione di identità on-line, in pratica si intende realizzare un framework per custodire online e in modo sicuro i dati sensibili degli utenti come password.

Higgins trasforma l'dentità della persona in un servizio gestibile e le banche, siti eCommerce o tutti quegli enti che richiedono l'autenticazione dell'utente potranno utilizzare questo servizio al fine di alzare il livello di sicurezza dei dati.

Le specifiche di progetto sono molto simili a quelle di InfoCard di microsoft.
Quest'ultimo per il suo software chiuso utilizza (o meglio utilizzerà, visto che ancora deve uscire la prima release) protocolli non proprietari proprio per permettere, da quanto sostenuto da Bill Gates, lo sviluppo di prodotti simili in ambiente open source.




 Tutte le news